Vittoria Puccini
Vittoria Puccini halloween

HALLOWEEN NEL BORGO

Vittoria PucciniVittoria Puccini bolgheriSi è mischiata con i bambini che hanno festeggiato Halloween per le vie del borgo carducciano. L’indimenticabile Elisa di Rivombrosa, “eroina” d’amore nella seconda prova di Gabriele Muccino, protagonista in “Baciami ancora”,  al fianco di Stefano Accorsi. E’ la madrina del Festival del cinema di Venezia, Vittoria Puccini, fiorentina verace, accompagnata dalla figlia Elena (avuta nel 2006 dalla relazione con l’attore Alessandro Preziosi), dal padre e da altri familiari. Una giornata di relax, spensieratezza  e divertimento. Una caccia al tesoro organizzata dal Caffè della Posta solo per i bimbi. Una corsa  ai nascondigli seguita da tutti i genitori, compresa la bellissima attrice tutto acqua e sapone, che è terminata col calar della sera in un buffet rivolto a tutti i partecipanti. Una giornata in famiglia e una gita fuori porta.  Una bella festa in cui anche personaggi noti come la Puccini hanno potuto partecipare in allegria!! E’ proprio questo il segreto del borgo tanto amato dal poeta Carducci: intimità e tranquillità proprio per tutti!

© Riproduzione riservata

Articolo precedenteEaster in Bolgheri
Articolo successivoCOME UN EUCALIPTUS Dario Di Vaira
Divina Vitale
Toscana pura, giornalista nel Dna, ho una laurea in lettere moderne conseguita all’università di Firenze. Non ricordo bene quando ho iniziato a scrivere, ma ero parecchio bassa. I colori e i profumi della natura mi hanno sempre ispirato, la mia valigia è piena di parole… e mi concedo spesso licenze poetiche… Poi è arrivato il vino, da passione a professione. A braccetto con la predisposizione e pratica attiva per i viaggi e la cucina internazionale e ancor più italiana… assaggiare ed assaggiare… sempre. E’ giunto il momento di scriverne, con uno spirito critico attento. Da sommelier ho affinato certe tecniche di degustazione ma quello che conta nel vino,come nella vita, è l’anima. Basta scoprirla. E’ bello raccontare chi fa il vino e come lo fa. Perché il vino è un’inclinazione naturale…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.